Home | Contatti
 
 










Contatta l'Avv. Isabella Castagnoli
Tel. 0547. 20671
Fax 0547. 613430
Skype: isabella.castagnoli
 
P.Iva: 02490650401
Cod.Fiscale: CSTSLL69A48C573R

Aree di competenza:
- Materie penalistiche: reati contro la persona, sostanze stupefacenti e codice della strada (guida in stato di ebbrezza alcolica e sostanze psicotrope).
- Materie civilistiche: materia di famiglia (separazioni e divorzi),
consulenza, assistenza e tutela aziendale (recupero credito, contrattualistica, diritto di lavoro).

Curriculum vitae
FORMAZIONE
Luglio 1989 Diploma di maturità magistrale conseguito presso l'Istituto Magistrale di Cesena con il punteggio di 42/60.
Giugno 1990 Attestato di partecipazione anno integrativo conseguito presso l'Istituto Magistrale di Cesena.
Marzo 1995 Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna.
Giugno 1996 Iscrizione all'albo dei Patrocinatori Legali del Foro di Forlì e Cesena.
Giugno 1997 Attestato di partecipazione alla SCUOLA C.S.I.M.A. conseguito in Bologna.
Ottobre 1998 Superamento esame Avvocatura presso la Corte D'Appello di Bologna.
Gennaio 1999 Iscrizione all'albo degli Avvocati del Foro di Forlì e Cesena.
Luglio 2001 Abilitazione allo svolgimento delle difese d'ufficio.

SITUAZIONE PROFESSIONALE
Dal 1998 Apertura proprio studio legale in Cesena, Via Frà Michelino, n.33.
Dal 1999 al 2012 Collaborazione con lo sportello del Centro Donna, istituito presso il Comune di Cesena, per consulenze giuridiche in materia di diritto civile e penale.
Dal 2001 Consigliera del COMITATO NAZIONALE DI PARITA' istituito con legge 125/91 presso il MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI con la qualifica di esperta e componente del COLLEGIO ISTRUTTORIO dello stesso Comitato. Incarico triennale rinnovato nel 2005, nel 2008 e nel 2011.
Dal 2002 Socia fondatrice dell'A.I.G.A. (Associazione Italiana Giovani Avvocati) presso il Foro di Forlì-Cesena.
Dal 2003 Trasferimento studio legale in Cesena, Corso Cavour, n.50.
Dal 2005 Socia consigliera dell'A.I.G.A. (Associaz. Italiana Giovani Avvocati) presso il Foro di Forlì-Cesena con la carica di Vice Presidente.
Dal 2007 Inizio collaborazione professionale con una rete di Colleghi esterni allo studio dei seguenti Fori: Roma, Bologna, Rimini, Ravenna, Faenza, Imola, Cervia e Lugo.
Dal 2010 al 2014 Componente del Consiglio degli Ordini degli Avvocati del Foro di Forlì-Cesena

SEMINARI E CONVEGNI
28 giugno 2002 Relatrice nel seminario c/o Sala Avis di Cesena dal titolo "L.125/91 - Azioni positive per la realizzazione della parità uomo-donna sul lavoro"
15 ottobre 2002 Relatrice nel seminario Nazionale c/o Auditorium della Regione Emilia Romagna dal titolo "Le azioni positive: opportunità e finanziamenti con la L.125/1991 e Programma Obiettivo 2002"
20 novembre 2002 Relatrice nell'incontro c/o Sala Consigliare del Comune di Predappio sulle Pari opportunità, questioni di genere e azioni positive
21 febbraio 2003 Partecipazione al convegno nazionale a Treviso dal titolo "Mercato del lavoro, Conciliazione, Governance: lo sviluppo dell'occupazione femminile"
18 marzo 2003 Incarico per una docenza per il corso "formazione d'aula: le competenze di genere e delle pari opportunità" presso IFOA di Reggio Emilia
20 marzo 2003 Relatrice nel convegno "La Banca Delle Ore: presentazione dei risultati del progetto finanziato nell'ambito della L.125/91 sulle azioni positive" presso il Comune di Rimini
26/27 giugno 2003 Relatrice nel seminario internazionale Italo-Spagnolo sul tema del mercato del lavoro femminile, intervento dal titolo "la tutela della maternità"
07 ottobre 2005 Relatrice nel seminario Nazionale c/o Sala Consigliare della Provincia di Genova dal titolo "Le azioni positive: opportunità e finanziamenti con la L.125/1991 e Programma Obiettivo 2002"
03 marzo 2006 Relatrice nella tavola rotonda c/o Cappella Farnese di Palazzo D'Accursio di Bologna dal titolo "Discriminazione sul lavoro: l'insidia è solo femmina?"
24 marzo 2006 Relatrice nella tavola rotonda c/o Sala Consigliare della Provincia di Genova dal titolo "Una task force contro le discriminazioni"